3 aprile 2020

Una Pasqua insolita


Caro amico,

anche per noi questa Pasqua è insolita.

In ottemperanza alle disposizioni del decreto del 22 marzo e vista la particolarità e la delicatezza del luogo in cui è situata la nostra pasticceria, abbiamo deciso di chiudere il laboratorio. La nostra è soprattutto una scelta di attenzione per l’ambiente in cui operiamo, per i detenuti e per le forze di polizia penitenziaria.

Questo è il motivo per cui, a malincuore, quest’anno non possiamo farti avere la tradizionale colomba pasquale.

Stiamo affrontando un momento di difficoltà, come tutte le attività che hanno dovuto sospendere i lavori, ma rimaniamo fiduciosi per una ripartenza piena di speranza.

Lo staff della Pasticceria

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn